Cos'č

IL NOSTRO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

Nel marzo 2010 l'idea progettuale di costituzione di un CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI muoveva i suoi primi timidi passi cercando di coinvolgere diverse realtà cittadine, volendo fortemente i ragazzi protagonisti attivi del percorso e avendo consapevolezza che l'impalcatura progettuale avrebbe avuto bisogno dell'impegno e della passione di molti.

In tale direzione l'Amministrazione Comunale di Brindisi, l’Assessorato alle Politiche Sociali, l’Assessorato alle Politiche Educative e di Istruzione Pubblica, la Presidenza del Consiglio e la stessa Cooperativa Sociale Amani sono tutti impegnati per la buona riuscita del suddetto progetto, sicuramente ambizioso e molto impegnativo.

Il CCR è un’opportunità per bambini e ragazzi che offre, attraverso significative esperienze educative, la possibilità di familiarizzare e partecipare concretamente alla vita pubblica della città, per favorire una sorta di apprendistato educativo alla cittadinanza.

La Cooperativa assume in questo senso il ruolo di facilitatore lasciando al CCR il ruolo di protagonista attivo del processo di cambiamento, affidando ai ragazzi la responsabilità della scelta e della progettazione così come quella del fare e dell’operatività, nell’ottica che siano i ragazzi a scegliere per i ragazzi, all’interno di un binario di sicurezza e fattibilità costruito insieme agli operatori della Coop. Amani.

La partecipazione, il coinvolgimento e la “democrazia” si insegnano in primo luogo con la pratica, graduale e costante, attraverso tutte le età.
Per questo ha senso parlare di partecipazione anche per i bambini, sempre che si tenga presente che l’oggetto da “condividere” deve essere un loro “oggetto” di vita, afferente alle loro quotidiane incombenze.
Praticando la partecipazione, si fa anche pratica di lavoro di gruppo, di regolamentazione, di critica e di proposta e si scopre l’altra faccia dei diritto, che è la responsabilità; e questo porta alla cittadinanza consapevole.


OBIETTIVI

I ragazzi divengono protagonisti attivi di un organo istitutivo che ha lo scopo:

 di insegnare i meccanismi della organizzazione democratica della società;

di alimentare nei giovani la capacità di prestare attenzione critica alla realtà che li circonda;

 di dare una risposta ai bisogni di dialogo, di confronto e di partecipazione dei giovani;
 
 di far sperimentare che cosa significa realizzare praticamente un progetto, finalizzato al “bene comune”, dall'idea che si ha in testa fino al risultato concreto.


A CHI È RIVOLTO

Secondo quanto indicato dal REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DI BRINDISI, il progetto è rivolto a tutti gli alunni iscritti alle scuole secondarie di primo grado e alle ultime due classi delle scuole primarie.
Hanno aderito al progetto tutti gli Istituti Comprensivi della città di Brindisi.


UN PÒ DI NUMERI

9 Istituti Comprensivi
27 Plessi Scolastici
210 classi
4600 circa bambini / ragazzi


FASI DI COSTITUZIONE CCR 2010 - 2012

Fase preparatoria: (marzo – maggio 2010)
Gli animatori hanno incontrato tutti i ragazzi durante momenti assembleari per la condivisione del progetto.
È stato organizzato un corso di formazione per operatori e docenti con la partecipazione dell'Associazione Nazionale "DEMOCRAZIA IN ERBA".

Fase costituzione dei Consigli Scolastici dei Ragazzi (settembre - dicembre 2010)
Con le elezioni primarie sono stati costituiti i Consigli Scolastici in tutte le scuole cittadine.

Fase costituzione dei Consiglio Comunale dei Ragazzi (gennaio – febbraio 2011)
Dopo la costituzione delle liste cittadine, la campagna elettorale, le votazioni e il successivo turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco ragazzo, è stato costituito il CCR di Brindisi.

Organigramma

Il CCR è costituito da: 1 Sindaco; 6 Assessori, di cui 1 Vice Sindaco; 40 Consiglieri, di cui 1 Presidente del Consiglio.



FASI DI COSTITUZIONE CCR 2012 - 2014

Fase preparatoria (ottobre 2012)
Gli animatori hanno incontrato tutti i ragazzi durante momenti assembleari per la condivisione del progetto.
Durante la fase preparatoria è stato organizzato un incontro interistituzionale con i Docenti Referenti per definire le nuove linee progettuali.

Fase costituzione dei Consigli Scolastici dei Ragazzi (novembre - dicembre 2012)
Con le elezioni primarie sono stati costituiti i Consigli Scolastici in tutte le scuole cittadine.

Fase costituzione dei Consiglio Comunale dei Ragazzi (gennaio – febbraio 2013)
Dopo la costituzione delle liste cittadine, la campagna elettorale, le votazioni e il successivo turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco ragazzo, sarà costituito il CCR di Brindisi.

Organigramma
Il CCR è costituito da: 1 Sindaco; 7 Assessori, di cui 1 Vice Sindaco; 32 Consiglieri, di cui 1 Presidente del Consiglio.


AMBITI DI INTERVENTO

Il Regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Brindisi, previsto dallo Statuto Comunale, all’art. 22 cita che "il Consiglio stesso realizzi il proprio programma attraverso Commissioni di lavoro appositamente stabilite in funzione delle attività previste".

Per cui, al momento, in base agli ambiti, il CCR forma le seguenti Commissioni:

 Ambiente e Salute

 Sicurezza e legalità

 Cultura, Comunicazione e Spettacolo

 Scuola ed Educazione

 Socialità Solidarietà

 Sport e Tempo Libero

 Rapporti con l'UNICEF